Homepage

Fantatornei - commenti
in viaggio per Forlì (final eigth) passando per Bo

venerdì 14 febbraio 2003

Sono molti i guai fisici che stanno colpendo la Virtus Roma in questo periodo e, anche se la maggior parte di essi sono di piccola entità, stanno mettendo a rischio il rendimento della squadra.
I problemi fisici che affliggono alcuni giocatori stanno, in questa settimana, condizionando i capitolini nella fase di preparazione delle partite costringendo Piero Bucchi (anche lui afflitto da influenza) ad affrontare le sedute di allenamento senza: Carlton Myers (influenza); Anthony Parker (problemi al polso destro); Alessandro Tonolli (infortunio al polpaccio che lo terra fuori dalla trasferta di Bologna) e Fabio Zanelli (problemi alla caviglia). E dire che questa settimana doveva essere sfruttata per prepararsi attentamente ai due impegni importanti e difficilissimi che aspettano la franchigia capitolina: La trasferta di Bologna contro la Skipper e le final eigth di coppa Italia a Forlì.
La partita di sabato sarà un incontro delicatissimo che vedrà i romani impegnati contro un avversario che ultimamente ha mostrato netti segni di crescita e di miglioramento. La Skipper, formazione di tutto rispetto nei cui ranghi militano molti campioni, negli ultimi tempi, attraverso una serie di risultati positivi (non ultimo la vittoria in euroleague contro la Benetton Treviso), ha dimostrato di aver ritrovato la sua forza e quella continuità di rendimento che ormai da qualche tempo era venuta a mancare.
Anche se nell’ultima giornata è stata sconfitta in trasferta dalla Pippo Milano, da quando la panchina è passata nelle mani di Jasmin Repesa la formazione bolognese ha ritrovato grinta e gioco e, da adesso in poi, chiunque voglia ambire al titolo, dovrà fare i conti con lei.
L’avversaria di Roma per il prossimo turno può schierare una batteria di esterni invidiabile guidata da una guardia, Carlos Delfino, che unisce straordinarie doti fisiche ad un efficace tiro da tre punti, che spesso può mettere in crisi le difese avversarie, coadiuvata da Mister Pozzecco che tutti conosciamo capace di grosse performance realizzative e dal nazionale Gianluca Basile che con i suoi spunti può mostrarsi uomo squadra in ogni momento.
Una compagine temibile, dunque, che la formazione laziale dovrà affrontare con la consueta determinazione ed attenzione. Sarà un match da giocare attuando una difesa attenta sugli esterni e cercando di essere reattivi su ogni palla. Importante sarà il taglia fuori ed i rimbalzi difensivi per impedire secondi tiri agli avversari. Un attenzione particolare dovrà essere prestata ad impedire gli scarichi dalla penetrazione che potrebbero esporre la difesa capitolina a micidiali tiri da tre punti in cui la Skipper è specialista.
Una difesa intensa, dunque, sarà la chiave per favorire le ripartenze da parte della formazione romana che in velocità, complice anche l’inserimento e la crescita di Anthony Parker, risulta essere micidiale.
Da seguire, infine, sarà la lotta sotto le plance dove potremo ammirare il confronto tra Daniel Santiago, che sembra aver ritrovato la sua forma ottimale ed Emilio Kovacic che, dopo qualche problema, è ritornato ad esprimersi ad ottimi livelli.
Insomma, una gara che, potenzialmente, contiene tutti gli ingredienti per risultare gradevole anche per i palati più esigenti. Uno scontro al vertice che potrebbe significare molto per ambedue le squadre. Vedremo se i capitolini confermeranno i progressi fatti dalla sconfitta di Pesaro alla vittoria contro la Snaidero Udine e soprattutto vedremo se sapranno confermarsi come una delle pretendenti al titolo di questa stagione.
Quello che è certo è che, anche questo, sarà un incontro fondamentale per il seguito del campionato della Virtus. Anche questa sarà una gara decisiva soprattutto per quello che concerne il morale della squadra che, mai come in questo periodo, ha bisogno di conferme dal suo gioco e di un grandissimo appoggio dal suo pubblico.


©2000-2024 Fantatornei®.com - Tutti i diritti riservati
Condizioni d'uso - Contattaci - Privacy