Homepage

Fantatornei - commenti
brutto epilogo per la città dei canestri

lunedì 5 maggio 2003

Il 2003 passerà alla storia come l'anno del disastro totale per la Virtus Bologna che per la prima volta nella sua storia non centra nemmeno l'obbiettivo di entrare nei play off di basket.
Molti tifosi criticano la dirigenza dimenticando che comunque il sig. Madrigali ha speso, forse malconsigliato, un bel pò di quattrini pagando 19, dico diciannove giocatori rivelatisi non all'altezza della fama che li aveva preceduti ( un nome su tutti: koturovic ); di più onestamente non si poteva fare. Gli intenditori dicono troppi infortuni in questa squadra dimenticando che comunque 10 giocatori in campo ci vanno sempre e visto il livello di quest'anno non si può certo dire che si sentissero troppo le assenze di taluni giocatori.
Personalmente ritengo troppo pretenziosi e contestatori i tifosi bianconeri che hanno passato il loro tempo fischiando la squadra, sopratutto alcuni giocatori, vedi Scarone, e hanno disertato il Palamalaguti alle prime avversità anzichè fare quadrato intorno alla squadra e dare quindi fiducia a chi scendeva in campo quasi fossero i giocatori i colpevoli delle partenze dei vari Jaric, Ginobili e Griffit. Resto convinto che questa squadra avrebbe potuto fare molto meglio se non avesse dovuto combattere anche con i fantasmi dei trionfi bianconeri di un passato molto recente si, ma pur sempre passato...
Ora restano solo le certezze del fallimento totale in cui tutti sono, chi più e chi meno vittime e colpevoli.
Sull'altra sponda clima meno teso, ma certe scoppole fanno riflettere anche il più ottimista dei tifosi.
Sicuramente coach Repesa starà strigliando i suoi per l'ennesima volta dopo la batosta di Varese, a proposito il Menego ha fatto più punti in questa partita che in tutto il campionato scorso.....fatto sta che se la Fortitudo cala l'intensità difensiva può perdere con chiunque e il tempo per rimediare a questa lacuna è ormai scaduto. Adesso è il momento del dentro o fuori e questo per i biancoblù può essere un vantaggio perchè quest'anno hanno dato il meglio di loro stessi quando erano messi alle strette.
Se al coach riuscirà di miscelare Pozzecco con il resto della squadra e non solo con Van der Spiegel allora saranno dolori per tutti e non escludo una Fortitudo protagonista in questi play off. Intanto per battere sia Trieste che Cantù si dovranno cercare molto i lunghi con scarichi veloci, sofferti da Trieste che ha una difesa centrale piuttosto statica e con uno contro uno su Galanda e Kovacic che possono battere sul passo i diretti avversari.

Invia questa notizia:
Tuo nome email

©2000-2019 Fantatornei®.com - Tutti i diritti riservati
Condizioni d'uso - Contattaci - Privacy